Jessica Hawkins: “Niente è paragonabile alla guida di una vettura di F1”

Per la prima volta da Tatiana Calderón nel 2018, una donna ha preso il volante di una moderna vettura di Formula 1. Jessica Hawkins racconta questa esperienza.

pubblicato 28/09/2023 à 16:00

Valentino GLO

0 Visualizza commenti)

Jessica Hawkins: “Niente è paragonabile alla guida di una vettura di F1”

Jessica Hawkins sul sedile dell'Aston Martin AMR21 all'Hungaroring - Foto: Aston Martin

A 28 anni, Jessica Hawkins ha realizzato il sogno di una vita. L'inglese, ex residente della W Series e stuntwoman di Hollywood per franchise ad alto budget come Fast & Furious o James Bond, ha completato 26 giri al volante diAston Martin AMR21 sul circuito dell'Hungaroring il 21 settembre.

« È difficile dirlo a parole, dichiara Jessica Hawkins sul sito di Aston Martin, marchio di cui è ambasciatrice. Era tutto ciò che sognavo e altro ancora. Ne è valsa la pena tutto il sangue, il sudore e le lacrime per arrivare a questo punto. Durante il mio primo giro, quello di installazione, non ho spinto la macchina. Mi sono preso il tempo per assicurarmi di essere a mio agio, che i pedali fossero nella posizione corretta e che potessi raggiungere tutto ciò di cui avevo bisogno. Poi ho iniziato ad attaccare le curve... e mi ha fatto impazzire. »

Hawkins: “Sapevo che sarebbe stato veloce”

« Sapevo che sarebbe stato veloce, continua la britannica. Ho guidato cose veloci, saltato cose che probabilmente non dovresti saltare e ho fatto altre cose nella mia vita, ma wow... Niente è paragonabile a guidare un F1. Frenare, accelerare, curvare, è tutto su un altro livello. »

« Sono così grato di aver sperimentato tutto questo, aggiunge Hawkins. Sono grato a tutti i membri della squadra. Avere questa opportunità e che la squadra abbia così tanta fiducia in me, così tanta convinzione, è incredibile. »

Un po' di nervosismo

Il nativo di Headley (Regno Unito) ammette di essere stato un po' nervoso. “ Ero un po’ nervoso, a dire il vero, e per rendere le cose più difficili, ha iniziato a piovere nel mio ultimo giro. Quando sono tornato ai box e ha smesso di piovere, mi sono detto: sono pronto per questo e non sarei qui se non lo fossi. Questo è ciò che faccio. È ciò che ho fatto per tutta la mia vita e ciò per cui ho lavorato. Sono pronto. »

Soddisfatta dei suoi tempi, la persona si è affidata a quanto ha potuto imparare dai piloti abituali che si sono succeduti all'Aston Martin: “ Ho cercato di imparare il più possibile da Fernando [Alonso] e Lancia [Passeggiare]. Entrambi hanno molta esperienza ed è qualcosa che ho potuto sfruttare. È stato lo stesso con Seb [Strega] quando era con la squadra. Cerco costantemente di migliorare. Questi ragazzi mi hanno aiutato nel mio viaggio, insieme a tante persone del team. »

Hawkins spiega inoltre che questo non è stato il primo tentativo di test con il team britannico, ma che alcuni intoppi hanno impedito che ciò accadesse in passato a Silverstone (sede della fabbrica di F1 dell'Aston Martin).

Manager dell'Aston Martin nella F1 Academy nel 2024

Anche se ovviamente non si parla di un inizio in Formula 1 nel prossimo futuro per il pilota 28enne, è “ orgoglioso di promuovere la rappresentanza femminile negli sport motoristici. »

« A volte vorrei avere 20 anni più giovane e iniziare perché sento che ora ci sono molte più opportunità, ma sono così felice che le cose siano cambiate per dare questa opportunità alle generazioni più giovani. Quando ero bambino, se avessi acceso la TV e guardato la F1, avrei pensato che le donne potessero guidare le auto di F1? Probabilmente no. È tutta una questione di visibilità. Se puoi vederlo, puoi esserlo (...) Spero che vedermi al volante di una vettura di F1 possa ispirare i futuri piloti e incoraggiare le persone, sia uomini che donne, a perseguire i propri sogni, qualunque cosa accada. Niente dovrebbe mai impedirti di fare ciò che vuoi, ciò che ti appassiona, ciò che ami fare. »

In attesa di avere magari una nuova opportunità per mettersi al volante di una vettura di Formula 1, Jessica Hawkins rappresenterà l'Aston Martin sulla griglia della F1 Academy nel 2024.

LEGGI ANCHE > Aston Martin porta una donna in F1 per la prima volta dopo 5 anni

LEGGI ANCHE > Chi è Jessica Hawkins, l'autista che guidava con l'Aston Martin?

Valentino GLO

Giornalista. Reporter di endurance (WEC, IMSA, ELMS, ALMS) e talvolta F1 o IndyCar.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione