8 anni fa, Max Verstappen e Carlos Sainz iniziarono in F1

Il 15 marzo 2015, la Toro Rosso schiera una coppia senza precedenti di esordienti dal brillante futuro all'inizio del Gran Premio d'Australia a Melbourne.

pubblicato 15/03/2024 à 10:00

Gautier Calmels

1 Visualizza commenti)

8 anni fa, Max Verstappen e Carlos Sainz iniziarono in F1

Due ragazzi pieni di futuro © Eric Vargiolu / DPPI

Toro Rosso ha iniziato bene la sua stagione nelle qualifiche del GP d'Australia, la sua coppia di debuttanti ha compensato l'evidente mancanza di esperienza con delizioso entusiasmo. Carlos Sainz Jr ha ottenuto l'ottavo posto davanti alla Lotus Romain Grosjean e Pastor Maldonado, mentre Max Verstappen classificato 12 ° davanti a Red Bull di Daniel Kvyat.

Carlos Sainz Jr difficilmente poteva sperare di fare meglio e si è detto soddisfatto di questo primo risultato al volante della STR10. “È stato un bel giro. Non era perfetto perché c'è ancora da guadagnare in termini di prestazioni auto e me stesso poiché sono un principiante. Purtroppo ho perso potenza, e di conseguenza qualche decimo, all'uscita della curva n°13... Era un obiettivo molto difficile da raggiungere per una prima sessione di qualifiche in F1 e sono felice di aver raggiunto la Q3. »

Carlos Sainz jr © DPPI / Frederic Le Floch.

Max Verstappen era un po' più frustrato per aver fallito in Q2, anche se l'olandese è poi diventato il pilota più giovane della storia a qualificarsi per un Gran Premio di Formula 1. “La Q2 non è stata perfetta. Inizialmente ho avuto difficoltà a scaldare le gomme a causa del traffico. Al secondo tentativo ero 3 o 4 decimi avanti rispetto al primo tempo, ma ho perso di più a causa del sovrasterzo alla curva 4. Fa parte dell'apprendimento. »

Ci si aspettava molto dai piloti della Toro Rosso a Melbourne e i due debuttanti non hanno deluso, mettendo in mostra prestazioni promettenti. Il campione in carica della Formula Renault La Serie 3.5 ha finalmente preso il sopravvento sul suo giovane compagno di squadra olandese alla fine del Gran Premio.

Max Verstappen © DPPI / Frederic Le Floch.

Carlos Sainz Jr potrebbe esultare per aver conquistato i punti per il nono posto della sua prima gara, anche se lo spagnolo ha approfittato dell'inaffidabilità del gruppo con solo 11 vetture al traguardo. Il pilota ispanico si è spaventato molto fin dall'inizio quando ha colpito la Ferrari SF15-T di Kimi Räikkönen, prima di perdere tempo ai box. “Sapevamo di poter fare meglio del nono posto, ma possiamo rimanere positivi dopo tutto quello che è successo... Mi sono piaciute le lotte in curva 9 anche se ero un po' troppo ottimista. Ma ho imparato la lezione. »

Meno fortunato il suo compagno di squadra Max Verstappen, costretto al ritiro per un problema meccanico. “Dobbiamo concentrarci sugli aspetti positivi ed essere pronti per la prossima gara in Malesia, dove sfrutterò tutto ciò che ho imparato per puntare a un risultato decisamente migliore. » L'olandese ancora non lo sapeva, ma il successo non avrebbe tardato ad arrivare. Quel giorno divenne il pilota più giovane della storia della F1 all'età di 17 anni prima di stabilire altri record di precocità...

LEGGI ANCHE > Max Verstappen, Red Bull e il deserto

Gautier Calmels

Giornalista MotoGP, Nascar, Rallye France, Endurance e Classic... Tra gli altri.

1 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

1 Commenti)

D

Dave McCrash

15/03/2024 alle 01:04

9 anni

1

Scrivi una recensione