Gasly sorpreso dalla mancanza di indagini dopo il contatto con Leclerc

Il pilota dell'AlphaTauri non è riuscito ad andare oltre il primo giro durante l'ultimo Gran Premio della Stiria a causa di una foratura provocata dal rivale Ferrari. 

pubblicato 01/07/2021 à 16:46

Julien BILLIOTTE

0 Visualizza commenti)

Gasly sorpreso dalla mancanza di indagini dopo il contatto con Leclerc

L'inizio della gara tra i due amici si è rivelato amaro. / © DPPI

Pierre Gasly et Charles Leclerc Anche se molto stretti, questi legami di amicizia non hanno attenuato la delusione del francese dopo il suo prematuro ritiro durante il recente Gran Premio della Stiria.

Qualificatosi con un buon 6° posto il pilota Alfa Tauri ha avuto un errore con la gomma posteriore sinistra, tagliata dall'ala anteriore del Ferrari del monegasco durante uno sfortunato contatto al primo turno. 

Se non nutre rancore nei confronti di Leclerc, il Normanno non si aspettava che il suo amico d'infanzia sfuggisse alla minima indagine federale. 

« Ovviamente non lo ha fatto apposta ma le conseguenze sulla mia gara sono state enormi., riavvolse Gasly per il suo ritorno Red Bull Suona questo giovedì, in vista del Gran Premio d'Austria (2-4 luglio). 

Quando vedo Valtteri (Bottas, Nota dell'editore) ricevendo una sanzione di 3 posizioni in griglia per un testacoda ai box nelle prove libere che non aveva penalizzato nessuno, mi sorprende che non ci sia stato nulla. 

Se dovessi rifarlo, rifarei esattamente la stessa cosa. Ne parlerò con Michael (Masi, direttore di gara FIA, ndr).” 

Gasly ha chiarito che Leclerc era venuto a trovarlo dopo la gara per spiegarsi.

« Ero ancora incazzato, non importava se fosse un amico, ero davvero incazzato, hanno aggiunto i Rouennais. Ma conosco Charles, so che è un atleta che gioca a regola d'arte, non c'era nessuna intenzione lesiva da parte sua.

È difficile da digerire ma fa parte dei pericoli della gara. Sono passati quattro anni da quando noi F1. Abbiamo iniziato quasi contemporaneamente. Ci siamo incrociati spesso in pista e questa volta è andata male e ho dovuto abbandonare. Dobbiamo solo assicurarci che ciò non accada di nuovo '.

  • Leclerc scusa ma dritto con gli stivali

Costretto a cambiare volto dopo l'incidente, Leclerc è riuscito a risalire dal 18° al 7° posto in gara, conquistando il titolo onorifico di " Autista del giorno ". Interrogato sul contatto con Gasly, il pilota della Scuderia ha ammesso che avrebbe” si poteva fare diversamente per evitarlo '.

Dopo il GP della Stiria, Ross Brawn, direttore sportivo del gruppo F1, ha osservato che Leclerc aveva maggiori probabilità di trovarsi nei tafferugli quando giocava a centro gruppo rispetto alle sue gare nelle prime posizioni. 

« Deve mantenere la calma perché è una zona molto più vivace del tabellone. “, ha dichiarato l’ex direttore tecnico e team principal della Ferrari Mercedes, che ha visto una somiglianza con i grandi Michael Schumacher quando quest'ultimo partiva più in griglia.

Leclerc, entrato in contatto anche con Kimi Räikkönen (Alfa Romeo), smentisce ogni necessità di cambiare approccio nella gestione del primo giro o nei suoi duelli ruota a ruota. 

« Sono abbastanza soddisfatto della mia prestazione nel combattimento ravvicinatoha concluso. Lo scorso fine settimana ero al limite ma questo ci ha aiutato molto a risalire la classifica senza perdere troppo tempo. È sempre un delicato equilibrio da trovare. Ho messo un po’ troppo alla partenza ma ne ho parlato con Pierre e l’incidente è chiuso '. 

In prima fila nello scontro tra Gasly e Leclerc, Fernando Alonso da parte sua si è rammaricato che la direzione gara non abbia battuto ciglio quando il pilota dell'AlphaTauri e il suo rivale Ferrari hanno virato largo alla prima curva. 

« Sono stato l'unico a rispettare i limiti della pista in zona, le due vetture che partivano davanti a me hanno mancato il vertice e sono comunque uscite davanti a me », ha rimarcato il pilota Alpine

A meno che non si tratti di una collisione evitabile, il regolatore ha l'abitudine di non intervenire troppo nelle scaramucce del primo giro, spesso considerandole come incidenti di gara. 

Julien BILLIOTTE

Vicedirettore capo di AUTOhebdo. La piuma si intinse nel fiele.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione