Gasly non nasconde il volto: “Nessun miracolo questo fine settimana”

Ancora lontano dal traguardo, Pierre Gasly non se lo aspettaAlpine scuote la gerarchia questo fine settimana in Australia.

pubblicato 23/03/2024 à 02:22

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

Gasly non nasconde il volto: “Nessun miracolo questo fine settimana”

©Eric Alonso/DPPI

I Normanni lo sanno, hanno tanto lavoro da fare in questo inizio di stagione. La versione 2024 dell'avventura è iniziata molto male, Alpine è lontano dalla boa e appare quasi come la forza più piccola sulla scacchiera. I risultati lo dimostrano con un’onnipresenza nel terzo finale e ancora nessun passaggio in Q2, sia dal lato Pierre Gasly oEsteban Ocon.

Miglioramenti ancora in produzione dal lato diEnstone (atteso per il Giappone il 7 marzo o per la Cina il 21 aprile), la situazione è lungi dal migliorare per gli azzurri che dovranno ingoiare serpi ancora per poco. L'Australia non sembra quindi il luogo adatto alla ripresa per il clan francese che si aspetta di soffrire, ancora una volta...

« Abbiamo la stessa macchina quindi sappiamo che non ci saranno miracoli questo fine settimana, ammette Pierre Gasly al microfono di Canal +, pieno di lucidità nonostante abbia riscontrato alcuni problemi. Si è verificato un problema dalla mia parte con il differenziale che non funzionava. Abbiamo dovuto risolvere il problema tra le due sessioni.

Nel pomeriggio le cose sono andate meglio, soprattutto con i medium. Ero più soddisfatto del bilanciamento della vettura anche se sappiamo di essere più o meno allo stesso livello di prestazioni. Con le gomme morbide è stato un po’ più complicato. C'è ancora un po' di lavoro e altro da recuperare con questa gomma. Cercheremo di concentrarci su questo e di ottenere un risultato migliore domani (SABATO) nelle qualifiche che nelle prime due gare. "

Con un contatore vuoto e confinato nelle ultime posizioni, Pierre Gasly cerca tutte le soluzioni possibili per guadagnare terreno nel gruppo. E in questo gioco, tutte le opzioni sono buone da prendere.

« Per noi, [traffico] potrebbe essere un'occasione per raschiare qualche posto, lui dice. Devi vedere questo lato della cosa. Ma è uguale per tutti. Dobbiamo cercare di stare lontani dalle insidie ​​e cogliere le opportunità che abbiamo. Sono concentrato nel cercare di fare il meglio che posso con la macchina. Nelle medie è stato positivo, nelle soft c'è un po' più di lavoro. » Almeno ha il merito di essere chiaro e chiaro.

Durante questa prima giornata di guida, il pilota francese ha concluso rispettivamente 17°e e 15e delle due sessioni di prova.

LEGGI ANCHE > Dopo la caduta nella EL1, Albon non ha potuto iniziare il Gran Premio

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)