Ecclestone mette in dubbio il silenzio della Renault

Bernie Ecclestone non capisce l'inerzia della Renault, che dovrebbe acquistare la Lotus F1 Team. Il direttore dell'UFM ritiene che la Losange non abbia più molto tempo per fare la sua scelta.

pubblicato 25/09/2015 à 16:12

Dupuis

0 Visualizza commenti)

Ecclestone mette in dubbio il silenzio della Renault

Mentre l'acquisizione della Lotus F1 Squadra di Renault è ancora atteso, Bernie Ecclestone resta cauto sul futuro della scuderia britannica e della casa propulsiva francese. Se la struttura diEnstone ha ottenuto diverse scadenze dall'Alta Corte di Londra per riequilibrare la propria situazione finanziaria, la Losange resta disperatamente in silenzio a tre giorni dall'ultimatum.

“A quanto pare la Renault prenderà il controllo della Lotus. Dico a quanto pare. Questo è quanto previsto ma non so se è firmato”, ha spiegato Bernie Ecclestone Agenzia Reuters. "Se non si prendono carico del caso o se non mettono i soldi prima di lunedì, non succederà. È strano che un'azienda come la Renault abbia bisogno di così tanto tempo per prendere una decisione. »

La mancata conferma sarebbe dovuta alle trattative ancora in corso sullo status della Renault, che vorrebbe essere considerata una squadra storica e beneficiare degli introiti che ne conseguono. “Hanno aspettato un nostro gesto che desse loro una ragione per agire e questo è quello che abbiamo fatto due settimane fa. Non so altro", ha aggiunto Bernie Ecclestone che attende sicuramente con impazienza la decisione dell'amministratore delegato di Renault-Nissan, Carlos Ghosn.

0 Visualizza commenti)