Ottimismo e sviluppi per la Sauber in Australia

Questo fine settimana in Australia, la Sauber apporterà numerosi miglioramenti alla sua C44. Abbastanza per far sorridere di nuovo Bottas e Zhou... e magari anche fare punti.

pubblicato 19/03/2024 à 16:04

Yannis Duval

0 Visualizza commenti)

Ottimismo e sviluppi per la Sauber in Australia

Grazie ai nuovi miglioramenti, la Sauber spera nel rinnovamento. ©DPPI.

Un verde fluo brillante per la Sauber, sinonimo di rivoluzione estetica per questa campagna 2024. D'altronde, in pista, niente di nuovo. Stessi risultati da anni. Il progetto sportivo della società svizzera sembra naufragare in attesa del 2026 e dell'arrivo dell'Audi.

Se dovessimo qualificarci ai primi due turni della stagione 2024 della squadra svizzera, penseremmo senza dubbio alla parola indifferenza. Non sono né buoni né catastrofici (a parte i pit stop che lo sono davvero!). Come se la storia si ripetesse anno dopo anno...

Nessuna unità nella borsa al momento, anche se Guanyu-Zhou finito appena fuori dalla zona punti al Gran Premio del Bahrein. Forse questo fine settimana sarà quello bello in Australia? In ogni caso, questo è ciò che si augura Alessandro Alunni Bravi, rappresentante del team Sauber: “Andiamo a Melbourne motivati ​​a cambiare rapidamente la situazione dopo un fine settimana difficile in Arabia Saudita. C'è ancora qualcosa di positivo da ricordare: il doppio appuntamento in Medio Oriente dimostra che la vettura è in grado di offrire un passo gara solido ».

Zhou si schianta a Jeddah

Il fine settimana saudita è stato offuscato anche dalla caduta di Zhou nelle FP3. ©DPPI

Novità sul C44 a Melbourne

Questo fine settimana all'Albert Park, la Sauber si aspetta diversi sviluppi. Un primo passo verso un rinnovamento tanto atteso. “Puntiamo a migliorare il nostro ritmo sul giro singolo, per permetterci di conquistare posizioni più alte in griglia e gli sviluppi che stiamo facendo in Australia hanno lo scopo di aiutarci in questa ricerca”, continua Alessandro Alunni Bravi. Attualmente il team non ha specificato quali aggiornamenti verranno apportati al C44. La traccia parlerà quindi.

Valtteri Bottas sembra più ottimista che mai all'alba del Gran Premio d'Australia, pista che gli piace particolarmente: “È una pista davvero bella e mi è piaciuto correre qui in passato. Ho vinto qui nel 2019, quindi ho dei bei ricordi e sono ancora più motivato a portare a casa un buon risultato questo fine settimana, dimostrando ai nostri avversari che siamo seri contendenti ai punti. Se iniziamo il fine settimana con il piede giusto, sono sicuro che potremo riuscirci”. 

Da notare inoltre che per questo Gran Premio, Stake F1 Team non sarà il vero nome della squadra. A causa delle restrizioni sulla pubblicità del gioco d'azzardo in Australia, Kick Sauber sarà il nome utilizzato per il fine settimana.

LEGGI ANCHE > Valtteri Bottas nominato cittadino onorario australiano ad Adelaide

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione