Ayrton Senna, ancora l'idolo dei giovani

Senna ha lasciato un’eredità senza precedenti, che diventa sempre più forte con il passare degli anni e il susseguirsi delle generazioni. Questa è l'osservazione che abbiamo fatto chiedendo alla nuova ondata di talenti di Ayrton Senna.

pubblicato 01/05/2024 à 20:00

Jeremy Satis

0 Visualizza commenti)

Ayrton Senna, ancora l'idolo dei giovani

Ayrton Senna nel 1992. © DPPI

Il suo sorriso, il suo carisma, il suo volante e il suo casco giallo non saranno mai dimenticati. Il tempo e le mode passano, ma il segno indelebile lasciato da questo brasiliano dalla personalità magnetica non svanisce mai. Trent'anni fa moriva sul palco Ayrton Senna da Silva, in questa girata del Tamburello dal quale è ormai purtroppo inseparabile. Tre decenni dopo, però, l’aura di Auriverde aleggia ancora su questo circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola, e la sua gloria non è mai venuta meno.

La generazione degli autisti F1 la situazione attuale non è sfuggita al virus Senna. Lewis Hamilton, il campione più vincente nella storia della disciplina, è senza dubbio il suo più grande estimatore. Una lealtà senza limiti che le è valsa il cavalierato dei brasiliani e del cittadino

Jeremy Satis

Grande reporter di F1 e appassionato di formule promozionali

Questo articolo è riservato agli abbonati.

Ti resta il 90% da scoprire.



Sei già abbonato?
Accedi


  • Articoli premium illimitati
  • La rivista digitale dalle 20:XNUMX ogni lunedì
  • Tutti i numeri di AUTOhebdo disponibili dal 2012
COUV-2433

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione