Arabia Saudita – EL3: Verstappen conferma, Bearman si sta abituando

Già velocissimo fin dall'inizio del weekend, Max Verstappen è più che mai in corsa per conquistare la prima pole a Jeddah. Da parte sua, Oliver Bearman ha lasciato il segno sulla Ferrari di Carlos Sainz.

pubblicato 08/03/2024 à 15:38

Jeremy Satis

0 Visualizza commenti)

Arabia Saudita – EL3: Verstappen conferma, Bearman si sta abituando

Max Verstappen e la Red Bull ben posizionati prima delle qualifiche. ©DPPI

  • Molto vivace fin dall'inizio del fine settimana saudita, Max Verstappen ha confermato la sua buona forma facendo segnare il miglior tempo nel terzo turno di prove libere. L'olandese ha dominato Charles Leclerc (+0 »196) e il suo compagno di squadra Sergio Pérez (+0 »475), doppio poleman in carica qui a Jeddah. Il bataviano sarà sicuramente il pilota da battere in qualifica, non essendo mai riuscito a partire dalle prime posizioni qui in Arabia Saudita.
  • Sostituisci con breve preavviso Carlos Sainz, ritiro all'ultimo minuto a causa di un attacco di appendicite, Oliver Bearman si è orientato al volante della sua Ferrari. Senza indugio, l'inglese è subito rientrato in pista, e ha preso confidenza dominando la classifica dopo 15 minuti di guida, quando solo lui, il Mercedes e le Sauber avevano completato alcuni giri veloci. Il pilota di Harley Knucklehead 2 è stato quello che ha siglato il maggior numero di giri (21), finendo 10° nella sessione, a 7/10 dal compagno di squadra Charles Leclerc e a 9/10 dal miglior tempo. Un'introduzione davvero onorevole a un circuito del genere! Riuscirà presto a raggiungere la Q3?
  • Miglior tempo nelle prove libere 2 giovedì sera, Fernando Alonso questa volta ha fatto segnare solo il 6° miglior tempo della sessione, 6/10 del tempo di riferimento stabilito da Max Verstappen. Questo significa che il Aston Martin aveva più benzina degli altri giovedì? Difficile dirlo, ma Lance Stroll è alle calcagna del suo compagno di squadra in 7a posizione. Al contrario, McLaren si è avvicinato lentamente dopo un primo giorno misto. Lando Norris ha concluso la sessione al 5° posto, dietro ad un in forma George Russell (4°), mentreOscar Piastri è il 8.
  • A due terzi della sessione, Guanyu-Zhou ha perso il controllo della sua Sauber nella serie di curve veloci del circuito. Il cinese ha colpito due volte il techpro, danneggiandolo alla parte posteriore e al lato sinistro auto. Fortunatamente, non ci sono stati infortuni da segnalare per il nativo di Shanghai, ma la sua vettura ha riportato parecchi danni, il che non è una buona notizia a sole due ore e mezza dall'inizio delle qualifiche. Da notare che la bandiera rossa ha privato i piloti di 15 minuti di sessione.
  • Da parte francese noAlpine nella top 10 come il giorno prima con Pierre Gasly, ma prestazioni che sembrano comunque più competitive con il 12° e il 14° posto. Vedremo una monoposto francese nella Q2? Appuntamento alle 18, ora francese, per la sessione di qualificazione.

Maggiori informazioni a seguire... 

LEGGI ANCHE > Chi è Oliver Bearman, il sostituto di Carlos Sainz a Jeddah?

Jeremy Satis

Grande reporter di F1 e appassionato di formule promozionali

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione