“Obiettivo raggiunto” per Alpine prima della 24 Ore di Le Mans

Dopo una serie di tre gare di preparazione completate a Spa lo scorso fine settimana, Alpine ora rivolge la sua attenzione alla 24 Ore di Le Mans. Un ostacolo che la casa francese è pronta a superare.

pubblicato 13/05/2024 à 15:11

Gonzalo Forbes

0 Visualizza commenti)

“Obiettivo raggiunto” per Alpine prima della 24 Ore di Le Mans

©Javier Jimenez/DPPI

Tutto è pronto, o quasi, per Alpine avvicinandosi al 24 ore di Le Mans (15-16 giugno). Tornata nella categoria regina dall'inizio della stagione, la freccia A ha avuto diritto all'ultima prova prima di salpare per la Sarthe.

La 6 Ore di Spa ha quindi permesso agli Azzurri di misurarsi un'ultima volta con i propri avversari prima del grande giorno. Un'ultima uscita ufficiale in pista che è molto incoraggiante, sia in termini di prestazione che di sinergia di gruppo. Dopo il Qatar e Imola che sono servite soprattutto a scaldare la temperatura, Alpine questa volta ha rafforzato il suo gioco Vicino a una bella azione a fine gara, i Tricolores hanno lasciato le Ardenne con la sensazione di aver compiuto il dovere nonostante un finale di gara non andato a loro vantaggio.

Internamente siamo soddisfatti di aver implementato correttamente il piano del fine settimana con progressi alla fine della giornata. Sicuramente non c’è stato un grande successo, ma il marchio francese ha mostrato un volto migliore rispetto ai primi due round dell’anno finanziario 2024.

« Questa gara è stata in linea con ciò che speravamo in vista della 24 Ore di Le Mans, Nota la squadra principale Philippe Sinault. Stiamo ancora imparando, ma volevamo avere una visione e una comprensione migliore della nostra vettura e del suo funzionamento. L'obiettivo è stato raggiunto con una buona prestazione nei test e in gara, con le nostre due Hypercar al traguardo e battagliando ancora un po' con la concorrenza. La numero 36 non ha avuto successo con la bandiera rossa, ma i risultati sono soddisfacenti e i nostri prossimi test ci permetteranno di imparare nuove lezioni prima di avvicinarci a Le Mans. Questa sessione vedrà Ferdinand prendere nuovamente il volante. Devo rendere omaggio a tutti i nostri piloti per essere stati in grado di riprogrammarsi ed evitare errori dopo un'interruzione così lunga. "

Con la 24 Ore di Le Mans nel mirino, anche Philippe Sinault è stato felice del successo popolare dellaResistenza a Spa dove hanno assistito più di 88 spettatori. La prova che la disciplina sta riprendendo colore dopo anni di discrezione. “ Spa ci ha davvero permesso di misurare il fervore popolare attorno a questo campionatocontinua. Il che dà ancora più significato al programma Alpine nell'Endurance e rappresenta un elemento di motivazione estremamente potente. "

VIDEO – Riepilogo delle 6 Ore di Spa

Gonzalo Forbes

Responsabile delle formule promozionali (F2, F3, FRECA, F4...). Portato dalla grazia di Franco Colapinto.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione