Jules Gounon sostituisce ancora una volta gli Asburgo Alpine a Terme

Jules Gounon disputerà il secondo round WEC consecutivo con Alpine durante la 6 Ore di Spa-Francorchamps. Il francese sostituisce ancora una volta Ferdinando d'Asburgo.

pubblicato 05/05/2024 à 11:16

Valentino GLO

0 Visualizza commenti)

Jules Gounon sostituisce ancora una volta gli Asburgo Alpine a Terme

Jules Gounon indosserà nuovamente casco e tenuta Alpine a Spa - Foto: Julien Delfosse / DPPI Media

Ferdinando d'Asburgo verrà consegnato in tempo per il 24 ore di Le Mans ? Il vincitore dell'edizione 2021 in LM P2 con WRT non sarà comunque presente alla 6 Ore di Spa-Francorchamps (11 maggio), terzo appuntamento della stagione FIA ​​2024 WEC e ultima prova generale prima della classica della Sarthe. Previsto nella lista iniziale degli iscritti all'evento belga, l'austriaco sarà infine sostituito da Jules Gounon, come indicato nell'ultimo aggiornamento dei partecipanti. Ferito alla schiena durante un'uscita di pista al Motorland Aragon, l'austriaco è in convalescenza a tempo indeterminato. Questo incidente gli ha già fatto saltare la 6 Ore di Imola, dove è stato sostituito dall'Ardéchois sulla A424 n°35 al fianco di Charles Milesi e Paul-Loup Chatin.

Gounon, doppio vincitore della 24 Ore di Spa

“[Ferdinando] fa del suo meglio per riprendersi il più velocemente possibile, Gounon ce lo ha raccontato nel paddock transalpino dopo le Prove Libere 1. Ho solo intenzione di essere a Imola. Non sto considerando affatto se correrò a Spa o a Le Mans. Il mio obiettivo è svolgere il mio ruolo di riservista nel miglior modo possibile con la preparazione che ho avuto. » La gara per il clan francese si è complicata con uno scontro alla prima curva che ha coinvolto entrambe le vetture. Alla bandiera a scacchi il trio Milesi – Gounon – Chatin si è dovuto accontentare del 13° posto. Una seconda gara più complicata dopo una partenza vincente ai 1812 km del Qatar e l'ingresso in zona punti per il n°35 (7°).

« È stata una settimana complicata per la squadra, ha ammesso Gounon dopo la gara. Il programma è ancora giovane ed era il mio primo weekend di gara, in sostituzione di Ferdinand. Il mio obiettivo era non commettere errori e sono felice di aver raggiunto questo obiettivo anche se ho ancora molto da imparare sul prototipo. È stato sicuramente un test in piena regola, ma penso che la squadra sia riuscita a raccogliere molte informazioni per riprendersi a Spa e nelle gare successive. » In Belgio, il pilota 29enne tornerà su un circuito che conosce bene e sul quale ha dei bei ricordi avendo vinto due volte la 24 Ore di Spa nel 2017 e nel 2022.

LEGGI ANCHE > Jules Gounon soddisfatto del suo primo successo Alpine nell'ipercar

Valentino GLO

Giornalista. Reporter di endurance (WEC, IMSA, ELMS, ALMS) e talvolta F1 o IndyCar.

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione