Due vetture al traguardo e una Top 10: Alpine soddisfatto della sua prima in Hypercar

In Qatar l’essenziale è stato raggiunto Alpine : le due vetture sono giunte al traguardo con in premio una prima Top 10 e primi punti nel WEC per la freccia A.

pubblicato 03/03/2024 à 12:12

Dorian Grangier

0 Visualizza commenti)

Due vetture al traguardo e una Top 10: Alpine soddisfatto della sua prima in Hypercar

© Germain Hazard / DPPI

Il contratto è adempiuto Alpine, per la sua prima esibizione con l'A424 in una Hypercar. La squadra francese ha raggiunto il suo obiettivo principale: finire la 1812 del Qatar, gara di apertura della WEC, con entrambe le vetture all'arrivo e senza grossi problemi meccanici. Ciliegina sulla torta: l'A fléché è stata la migliore squadra esordiente in campo, davanti a BMW, Lamborghini e Isotta Fraschini grazie all'8° posto assolutoAlpine n°35 del trio Charles Milesi – Ferdinand Habsburg – Paul-Loup Chatin. Un 8° posto significa punti per gli uomini di Philippe Sinault.

“Sapevamo che sarebbe stato difficile partire con una gara di dieci ore su un nuovo circuito, ma siamo contenti di questa prestazione. Abbiamo restituito una copia pulita. È un grande risultato arrivare al traguardo con le nostre due vetture, una delle quali era tra le prime dieci, esulta il Team Principal diAlpine Resistenza Squadra.Concludere questo evento con i nostri due equipaggi ha permesso a tutta la squadra, dai meccanici ai piloti agli ingegneri, di imparare molto sul nostro pacchetto tecnico e umano. Vorrei anche ringraziare e congratularmi con ogni membro del team. Raramente ho visto persone così impegnate in un progetto. Le basi sono ormai gettate dopo questi dieci giorni intensi in Qatar. Abbiamo chiaramente fatto un nuovo passo, ma sappiamo che la strada è ancora molto lunga. »

Un ritmo incoraggiante perAlpine A424

Se l'affidabilità c'era, anche la prestazione è stata piuttosto incoraggiante per la prima volta. Il tricolore LMDh non è stato ridicolo nelle sue battaglie contro Toyota e BMW, due veicoli più vecchi dell'A424. “È stata una gara di successo e non ci aspettavamo necessariamente di finire nella top ten per il nostro debutto su un nuovo circuito, ha dichiarato Carlo Milesi al termine della gara. Tagliare il traguardo con entrambe le vetture era già un grande risultato, ma averne una in ottava posizione è un vero vantaggio. Il nostro ritmo sembra promettente rispetto a molti altri costruttori, il che è incoraggiante per il futuro anche se c’è ancora molto da imparare e capire. La squadra ha fatto un ottimo lavoro e non vediamo l’ora che arrivi Imola. »

ilAlpine Anche il numero 36, 12° al traguardo, era in lizza per i punti, ma qualche errore – in particolare un'uscita da Mick Schumacher nella ghiaia, fortunatamente senza conseguenze – privandola di una Top 10. Non abbastanza per offuscare i buoni risultati della freccia A in questo fine settimana, soprattutto non per il pilota tedesco, felicissimo della sua prima esperienza nel WEC. “Questa prima settimana di gare si conclude con molti aspetti positivi e di apprendimento in questo mondo dell’Endurance, ha reagito Mick Schumacher. Avevamo un buon ritmo per lottare per i punti, cosa che non era necessariamente prevista, quindi possiamo essere davvero contenti e sono molto contento che l'equipaggio della vettura gemella ci sia riuscito. Abbiamo una squadra solida, unita e ambiziosa per il prossimo incontro. »

Nel campionato, Alpine si classifica al 5° posto tra i Costruttori con 12 punti, grazie all'8° posto del n. 35 (nella classifica Costruttori viene conteggiata solo la migliore vettura di un costruttore).

LEGGI ANCHE > Un “inizio di stagione perfetto su entrambe le sponde dell’Atlantico” per Porsche

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione