12 ore di Sebring – H+1: Cadillac in testa, partenza movimentata tra le GT

Partendo dalla pole position, la Cadillac n. 31 di Pipo Derani ha mantenuto il comando della corsa al via e guida la 12 Ore di Sebring dopo un'ora di corsa, davanti alla Cadillac n. 01.

pubblicato 16/03/2024 à 15:41

Dorian Grangier

0 Visualizza commenti)

12 ore di Sebring – H+1: Cadillac in testa, partenza movimentata tra le GT

©IMSA Media

Le classifiche Live Timing della 12 Ore di Sebring sono disponibili QUI.

GTP

La Cadillac numero 31 ha mantenuto il vantaggio della pole position all'inizio di queste 12 ore da Sebring ! Pipo Derani si assicura la partenza ed è in testa dopo un'ora di corsa, davanti alla Cadillac n. 01 di Sébastien Bourdais e l'Acura WTRandretti n. 40 di Louis Delétraz.

Du côté de chez Proton en revanche, ce ne fût pas le départ escompté : la Porsche n°5 pilotée par Julien Andlauer a été sanctionnée d’un drive-through pour avoir changé ses pneumatiques après le tour d’installation. La BMW n°24 a également connu une mésaventure tôt dans la course, avec une crevaison lente qui a obligé Philipp Eng à rentrer aux stands prématurément. Toutefois, le déploiement d’un Full Course Yellow pour retirer des débris en piste a effacé le retard pris par les deux montures allemandes.

La Porsche n. 7 e la Porsche JDC-Miller n. 85 sono state ritardate nella pit lane e sono tornate agli ultimi due posti nella classe GTP.

LM P2

Crepacuore per l'Oreca numero 04 del team Crowdstrike Racing, in lotta per le prime posizioni: George Kurtz è finito su un detrito sul rettilineo di partenza e ha forato. Dopo un giro lento, l'americano è dovuto rientrare ai box e uscire due giri dietro al gruppo LM P2. A primeggiare è l'Oreca numero 52 del team Inter Europol Competition, davanti alle due United Autosports.

GTD Pro/GTD

La partenza è stata movimentata tra le GT: la Ferrari La Risi Competizione #62 di Davide Rigon è andata in testacoda alla prima curva dopo un contatto con la Ford Multimatic #64. Nella confusione, il McLaren La vettura #9 della Pfaff Motorsports ha sterzato improvvisamente a sinistra, colpendo un'altra McLaren, la #70 del team Inception Racing. La McLaren n. 9, che ha subito una foratura, è tornata al box per le riparazioni prima di ripartire con una dozzina di giri dietro.

Vasser Sullivan ha mantenuto la leadership nelle categorie GTD Pro e GTD: la Lexus #14, partita dalla pole position, è ancora in testa dopo un'ora di gara, mentre la Lexus #12 guida la categoria GTD. Un ritiro da segnalare dopo soli due giri: quello della Corvette numero 17 dell'AWA Racing, vittima di un problema all'alternatore.

LEGGI ANCHE > LIVE – Segui in diretta video la 12 Ore di Sebring

Dorian Grangier

Un giovane giornalista nostalgico degli sport motoristici di una volta. Cresciuto grazie alle gesta di Sébastien Loeb e Fernando Alonso.

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione