Guillaume De Ridder a proposito di Alpenglow: “Abbiamo perso 30 minuti”

Guillaume De Ridder, l'ingegnere belga impegnato in tutte le discipline sportive del gruppo Renault-Nissan al di fuori del programma F1, è stato felice di essere protagonista questo sabato mattina di un momento storico.

pubblicato 11/05/2024 à 20:39

Domenico Dricot

0 Visualizza commenti)

Guillaume De Ridder a proposito di Alpenglow: “Abbiamo perso 30 minuti”

Guillaume De Ridder e l'Alpenglow a Spa - Foto: Julien Delfosse / DPPI

A lui, infatti, è toccato il privilegio di completare tre giri del circuito di Spa-Francorchamps al volante dell'Alpenglow, prototipo presentato il giorno prima da Alpine Sport il cui motore a 4 cilindri è alimentato da idrogeno gassoso.

Sfortunatamente, l'Alpenglow non ha lasciato lo stand dove era esposta al pubblico della Six Hours. E per una buona ragione: i tecnici non sono mai riusciti ad avviarne il motore.

« Porta davvero sfortuna », ha spiegato De Ridder. “ L'Alpenglow ha percorso più di 700 km di test senza riscontrare questo problema. Questo sabato mattina, il tempo a disposizione per effettuare la dimostrazione è stato molto breve a causa dei tempi riservati alla griglia della Sei Ore. Ci è voluta mezz'ora per capire da dove provenisse il problema. Sperando che il pubblico 24 ore di Le Mans dove è prevista un'altra dimostrazione del prototipo ha maggiori possibilità di quella di Spa questo fine settimana. »

LEGGI ANCHE > ilAlpine Alpenglow correrà a Spa per la prima volta

 

0 Visualizza commenti)