Sette anni fa ci lasciava John Surtees, un campione ineguagliabile

Per gli inglesi era “Fearless John”, per gli italiani “Il Grande John”. Già solo questi due soprannomi riflettono l'immenso rispetto di cui godeva questo eccezionale pilota sia delle due che delle quattro ruote, ma che fu anche tecnico, facilitatore di team e addirittura costruttore.

pubblicato 10/03/2024 à 17:00

Francois Hurel

0 Visualizza commenti)

Sette anni fa ci lasciava John Surtees, un campione ineguagliabile

John Surtees è morto il 10 marzo 2017 all'età di 83 anni. ©DPPI/Milagro

Decano dei campioni del mondo F1, John Surtees è morto venerdì 10 marzo, all'età di 83 anni, vittima di un'insufficienza respiratoria per la quale era stato ricoverato in ospedale lo scorso febbraio. Unico pilota a vincere ai massimi livelli sia in moto che in automobile, resterà – senza dubbio per l'eternità – un campione unico nel suo genere. Figlio di un meccanico, anche lui autista di sidecar, John Surtees fece il bagno

Questo articolo è riservato agli abbonati.

Ti resta il 97% da scoprire.



Sei già abbonato?
Accedi


  • Articoli premium illimitati
  • La rivista digitale dalle 20:XNUMX ogni lunedì
  • Tutti i numeri di AUTOhebdo disponibili dal 2012
COUV-2433

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione