Peterhansel mantiene il comando al China Silk Road Rally

Stéphane Peterhansel e Cyril Desprès mantengono la leadership del China Silk Road Rally al termine della 9a tappa della Peugeot 2008 DKR.

pubblicato 07/09/2015 à 15:50

Dupuis

0 Visualizza commenti)

Peterhansel mantiene il comando al China Silk Road Rally

Stéphane Peterhansel mantiene il comando del China Silk Road Rally davanti al suo compagno di squadra Cyril Desprès alla fine della nona tappa. Il percorso di oggi a Zhangye consisteva solo in una super speciale lunga 9 km, ma il risultato ha determinato l'ordine di partenza per la tappa successiva. Peterhansel si è classificato 2° mentre Desprès ha ottenuto il 2° miglior tempo.

I piloti della casa di Sochaux hanno perso un po' del loro vantaggio durante la giornata precedente, consistente in un percorso tra dune lungo 167 km situato tra Youqi e Zhangye. Il leader della manifestazione ha concluso con 7 minuti di ritardo rispetto al tempo di riferimento fissato da Lui Kun sul suo Mitsubishi Pajero MPR11.

“Era da molto tempo che non vedevo dune mostruose come queste. Anche a Dubai! Circa 200 metri di altezza! La sabbia è portante, quindi è più facile, ma ti chiedi. Ci andiamo correndo il rischio di rimanere intrappolati in un imbuto? Stiamo cercando un passaggio? Insomma non è stato facile, abbiamo preferito realizzarlo. Lui Kun ci ha messo KO. Era davvero molto veloce. Certo, è della zona e ha 500 cavalli, ma è un bravissimo pilota. Una volta davanti a noi, abbiamo provato a seguirlo. Invano ! Complimenti a lui”, ha riconosciuto Stéphane Peterhansel.

Anche Cyril Desprès ha sofferto tra le dune dell'evento. “Questi 100 chilometri di dune erano la Fiera del Trono! Data la loro altezza, dovevamo trascorrere una giornata brillante senza correre rischi. Abbiamo dovuto guadagnare slancio, a volte 300 metri, per scalarne alcuni. E ancora una volta la DKR del 2008 è molto più a suo agio rispetto ai suoi concorrenti. Faceva caldo perché non eravamo soli. C'erano anche Stéphane, Liu, Christian (Lavieille). È stato un esercizio difficile perché puoi resistere. Secondo le tracce alcune moto non sono riuscite a raggiungere la vetta, passaggio necessario per recuperare il punto GPS., disse il secondo pilota Peugeot.

SS8 (provvisorio)
1. Lui Kun (CHN)/Liao (CHN) Mitsubishi Pajero MPR11 2h29mn52
2. Christian Lavieille (FRA)/Jean-Pierre Garcin (FRA) Haval +3?45
3. Stéphane Peterhansel (FRA)/Jean-Paul Cottret (FRA) Peugeot 2008 DKR +7?13
4. Cyril Despres (FRA)/David Castera (FRA) Peugeot 2008 DKR +8?03
5. Han Wei (CHN)/Pan Hong Yu (CHN) Haval +9?41

Classifica Generale dopo la SS8 (Provvisoria)
1. Stéphane Peterhansel (FRA)/Jean-Paul Cottret (FRA) Peugeot 2008 DKR
2. Cyril Despres (FRA)/David Castera (FRA) Peugeot 2008 DKR +22?56
3. Han Wei (CHN)/Pan Hong Yu (CHN) Haval +41?48
4. Christian Lavieille (FRA)/Jean-Pierre Garcin (FRA) Haval +43?11
5. Lui Kun (CHN)/Liao (CHN) Mitsubishi Pajero MPR11 +1h13:00

0 Visualizza commenti)

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione