Fred Bouvy: “Sono un festaiolo e strutturato”

Autentico residente a Bruxelles, il nostro autista si è innamorato della regione termale dove si destreggia costantemente tra le sue attività professionali e la sua passione per gli sport motoristici. Un uomo di fretta che non smette mai di avviare attività e di gareggiare nelle gare. Con una costante: il successo.

pubblicato 24/03/2024 à 18:00

Domenico Dricot

0 Visualizza commenti)

Fred Bouvy: “Sono un festaiolo e strutturato”

© Romain Rixhon

Fred, dove ci porti?

Nella zona confinante con il circuito di Spa-Francorchamps, ovviamente. Vengo in questa zona da ben trent'anni e sono ancora più contemplativo che mai della bellezza della natura. Che regione favolosa! E visto che prenderemo strade sterrate, lo faremo con la mia Volkswagen Amarok. Molto pratico in zona: mi porto dietro la legna per alimentare i fuochi all'aperto dell'hotel o i pneumatici

Questo articolo è riservato agli abbonati.

Ti resta il 97% da scoprire.



Sei già abbonato?
Accedi


  • Articoli premium illimitati
  • La rivista digitale dalle 20:XNUMX ogni lunedì
  • Tutti i numeri di AUTOhebdo disponibili dal 2012
COUV-2433

0 Visualizza commenti)

Continua a leggere su questi argomenti:

Leggere anche

commenti

*Lo spazio riservato agli utenti registrati. Per favore connettere per poter rispondere o pubblicare un commento!

0 Commenti)

Scrivi una recensione